Crea sito

Alà dei Sardi, i due candidati a confronto - Alà dei Sardi - Blog - Alà dei Sardi

Alà dei Sardi
Un Paese da vivere e scoprire
Title
Vai ai contenuti

Alà dei Sardi, i due candidati a confronto

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Politica ·
Tags: elezionicomunalialàdeisardi
Alà dei Sardi va al voto: dovrà scegliere il nuovo sindaco e rinnovare il proprio consiglio comunale. Lo farà tra due settimane: il 5 giugno. A correre per la poltrona (e per la fascia) di primo cittadino sono due uomini: Francesco Ledda e Mario Carta (sindaco uscente). Dunque, in campo due liste per un totale di 23 candidati alla carica di consigliere comunale. Ad Alà dei Sardi sono chiamati a votare circa 1600 elettori.
La lista numero uno è quella che vede come aspirante sindaco il geometra Francesco Ledda e che racchiude i suoi sostenitori sotto il nome di “Alà noa – ascoltare, partecipare, progredire”. «Mi candido con grande onore alla carica di sindaco del paese – spiega il candidato Francesco Ledda -. Ad Alà dei Sardi ci sono tante cose da fare. I miei progetti sono ben sintetizzati nel programma della lista che mi onoro di rappresentare. Mi preme sottolineare l’aspetto sociale di Alà dei Sardi: troppe famiglie sono in difficoltà economica, quindi bisogna spendere nel paese e nelle famiglie i soldi derivanti dal nostro parco eolico abbattendo le tasse comunali. Troppe imprese locali non esistono più, bisogna affidare direttamente a loro i lavori con cottimo fiduciario in maniera equa. Abbiamo nella nostra lista alcuni giovani, questi devono portare all’interno dell’amministrazione le loro problematiche. Abbiamo strutture sportive fatiscenti, credo sia arrivato il momento di dare a tutti i servizi che merita Alà dei Sardi e non andare altrove per usufruire del servizio».
La lista numero due porta il sigillo dell’attuale primo cittadino Mario Carta e si chiama “Insieme per scrivere una seconda pagina” e, dunque, proseguire il lavoro svolto e impostato. «La lista Insieme per scrivere un'altra pagina – racconta Mario Carta - si presenta come diretta emanazione della lista Insieme per scrivere una nuova pagina che si è presentata ed ha vinto le elezioni amministrative dell'anno 2011 e ciò per almeno due ordini di motivi: il primo è costituito dal fatto che otto consiglieri si ripresentano all'attuale competizione; il secondo, dal fatto che occorre portare a compimento numerose iniziative (lavori, servizi e tanto altro) che non è stato possibile realizzare nel passato mandato, per vari ragioni, non ultima quella dell'obbligo del rispetto del Patto di Stabilità. Si ricorda che nel precedente mandato, oltre ad aver assicurato tutti i servizi demandati al Comune (istruzione, sport, turismo, scuola materna, mensa scolastica, servizi sociali), sono stati realizzati interventi ed opere pubbliche per 5.273.631 euro».
Il 5 giugno, dunque, anche Alà dei Sardi eleggerà il suo sindaco: verrà confermato l'uscente Mario Carta o si sceglierà Francesco Ledda. La parola alle urne e ai circa 1600 elettori alaesi.

I candidati a consigliere sono 23
Ad Alà dei Sardi, tra veterani della politica e giovani, scendono in campo 23 candidati dalla carica di consigliere comunale. 11 nella lista di Francesco Ledda e 12 in quella di Mario Carta. Lista numero uno “Alà noa – Ascoltare partecipare, progredire”, candidato a sindaco: Francesco Ledda. Candidati alla carica di consigliere comunale: Anna Letizia Addis, Antonio Bo, Gian Piero Brundu, Alberto Contu, Angelo Deiana, Giuseppe Mette. Ilaria Mureddu, Alberto Nieddu, Manuela Nieddu, Alessio Pitta, Giorgio Scanu. Lista numero due “Insieme - per scrivere una seconda pagina”, candidato a sindaco Mario Carta. Candidati alla carica di consigliere comunale: Andrea Piero Bo, Elisa Contu, Paolo Corrò, Agostino (noto Tino) Curtu, Pino Doneddu, Anna Rita Ghisu, Gian Franca Ghisu, Martino (noto Nino) Ghisu, Salvatore Ledda, Salvatore Seddaiu, Silvia Giovanna Alessandra Trogu, Eugenio Tucconi. (s.d.)

Un paese giovane con tanti stranieri: ci sono 2 olandesi
Un paese lo si conosce da una scheda che può uscire dai dati statistici che lo riguardano. Ecco qualche curiosità, per esempio, di Alà dei Sardi. Il paese, allo scorso anno, contava 1910 abitanti, riuniti in 876 nuclei familiari residenti nel centro del Monte Acuto che vivono in circa 980 abitazioni tra il centro urbano e l'agro. L'età media degli abitanti di Alà dei Sardi è abbastanza giovane. Si attesta, infatti, attorno ai 43 anni e 4 mesi (il dato è stato stimato, sempre lo scorso anno, nel 2015). Il tasso di natalità è di 8.9. Il reddito medio stimato, invece, è di 5.571 euro pro capite. Alà dei Sardi ospita 72 cittadini stranieri che rappresentano il 3.8 per cento dei residenti totali. Tra gli stranieri maggiormente presenti nel comune di Alà dei Sardi ci sono: romeni (62), albanesi (4), britannici (2) e olandesi (2). Ci sono, però, anche, svizzeri e cubani. (s.d.)



Copyright 2006-2018 www.aladeisardi.org All Right Reserved




Torna ai contenuti