Carta: condotta da rifare - Alà dei Sardi - Blog - Alà dei Sardi

Alà dei Sardi
Un Paese da vivere e scoprire
Title
Vai ai contenuti

Carta: condotta da rifare

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: abbanoaacquacondotta
La condotta idrica di via Roma, ad Alà, è vetusta. Per questo si verificano gravi inconvenienti e il sindaco, Mario Carta, ha fatto richiesta ad Abbanoa di un intervento per il suo rifacimento tratto rete idrica. Adesso, dopo tanto tempo, arriva un ulteriore sollecito. «Nonostante gli ingegni presi e le assicurazioni in data 18 giugno, Abbanoa, pur in assenza di documentazione di dettaglio necessaria per la risoluzione di problematiche contingenti riguardanti le reti - spiega il sindaco - ha individuato edin alcuni casi ha già provveduto ad eseguire interventi che consentano di erogare acqua di migliore qualità. In quest'ottica Abbanoa ha previsto di sostituire prioritariamente un lungo tratto della condotta di via Roma, 300 metri e 25 allacci, per una spesa di circa 100mila euro. Tali lavori sono da riprogrammare nell'ambito del contratto di manutenzione conservativa delle reti per il secondo semestre 2015. I tempi di esecuzione sono condizionati dai tempi di ottenimento dell'autorizzazione Anas (trattandosi di strada statale). Un numero consistente di utenti continua a segnalare il disservizio che si sta verificando da molto tempo».
Gli utenti di via Roma (soprattutto nel tratto compreso tra Piazza del Popolo ed il civico 140 in direzione di Monti), infatti, lamentano che l’acqua presenta inefficienze continue in ordine alla fornitura (di scarsissima portata) ma anche alla colorazione, tendente al marrone, tale da compromettere il suo uso per fini alimentari e non. «Nel farmi interprete delle esigenze e dei diritti dei concittadini - aggiunge il sindaco - e visto che diverse parti della rete idrica del paese sono vetuste e presentano rilevanti fenomeni di incrostazione, chiedo ad Abbanoa che si provveda con la dovuta urgenza alla sostituzione del tratto di rete idrica (70 metri circa) per consentire ai concittadini di usufruire del servizio
primario. Qualora non si provveda entro breve termine ad eliminare gli inconvenienti, gli abitanti della via Roma con l’amministrazione intraprenderanno più incise forme di lotta e si vedranno costretti, loro malgrado, a tutelare i propri diritti ricorrendo alle vie legali». (s.d.) 



Copyright 2006-2018 www.aladeisardi.org All Right Reserved




Torna ai contenuti