Crea sito

scuola - Alà dei Sardi - Blog - Alà dei Sardi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto “Facciamo Rete” contro i pericoli di Internet

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: internetscuola
Prenderà il via domani il progetto “Facciamo Rete!” per la prevenzione e contrasto dei comportamenti a rischio connessi all’uso delle nuove tecnologie, che si pone la finalità generale di costruire una rete tra tutti gli attori sociali e istituzionali disponibili sul territorio: famiglie, scuole, amministrazioni locali, forze dell’ordine e associazioni. È una iniziativa dell’istituto comprensivo Azuni attuata in collaborazione con l’assessorato comunale dei Servizi sociali e con l’Arma dei carabinieri, destinato agli alunni delle classi quinte della scuola primaria e quelle delle classi prime, seconde e terze della scuola secondaria di I grado, ai genitori degli alunni e ai docenti. «L’obiettivo – spiegano i promotori – è quello di approfondire le conoscenze sui rischi connessi all’uso delle nuove tecnologie, fornire strumenti di osservazione per poter individuare negli alunni possibili comportamenti a rischio e tentare di comprendere le cause aiutando i ragazzi, in un contesto di accoglienza e ascolto, a raccontare ciò che gli accade». Gli interventi saranno condotti dal comandante della stazione carabinieri maresciallo Maurizio Auteri, da una psicologa e da una educatrice. Appuntamento alle 9 nel Palazzo Corda. (b.m.)



Tra storia e sport, un Consiglio speciale dedicato ai giovani

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Sport ·
Tags: atleticascuolasport
Un consiglio comunale convocato in seduta straordinaria e aperta, venerdì ad Alà dei Sardi, ha messo gli studenti in primo piano, tra cultura e sport. In occasione del centenario della Grande Guerra (1914-1918) è stato presentato, davanti agli studenti, agli insegnanti e al dirigente scolastico Maurizio Tognoni, il libro “Il Grande Sacrificio - Storie di sardi nella Grande Guerra” di Giovanni Gelsomino. Il Comune ha regalato a ogni alunno, una copia del volume. «L’argomento è importantissimo – spiega il sindaco, Mario Carta – e abbiamo ritenuto opportuno organizzare questo incontro culturale con i ragazzi delle nostre scuole e omaggiarli di un libro importante che parla di storia, della nostra storia, Inoltre, nel percorso di formazione ed evoluzione dell’Unità Nazionale, la Scuola rappresenta il luogo deputato al consolidamento delle radici comuni, alla condivisione di un sistema valoriale e ricopre un ruolo centrale nella crescita intellettuale delle nuove generazioni. Un volume che racchiude tra le sue pagine la storia di tanti sardi, e non solo, che 100 anni fa, allo scoppio della Prima guerra mondiale, partirono per il fronte senza fare ritorno. “Il grande sacrificio”, nelle sue 192 pagine racconta le storie di battaglie, di fucilazioni, di nemici generosi che risparmiavano la vita ai nostri soldati. Storie di vedove, di veterani e di bombe. Storie dei ragazzi del '99, del Piave, del Monte Grappa, delle pietraie del Carso. Storie di eroi, e meno eroi, storie di umili e di generali». Dopo il momento dedicato alla Prima Guerra Mondiale, il sindaco, a nome dell’amministrazione e del paese, ha premiato 4 giovani atlete che si sono classificate al terzo posto dei Campionati italiani studenteschi. Maria Lucia Mette, Caterina Scanu, Federica
Manca e Gaia Doneddu: le “gazzelle alesi” hanno, dunque, centrato ancora un prestigioso risultato alle finali nazionali dei campionati studenteschi di cross in cui sono andate, come squadra d'istituto, sul podio con la formazione cadette dell'Istituto comprensivo Buddusò-Alà dei Sardi. 



Scuole primarie, due interventi per avere più sicurezza

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: scuolalavori
Le scuole primarie si rifanno il look. Grazie a due finanziamenti ricevuti negli ultimi tre anni. «A conferma dell’impegno assunto nel 2011, l’amministrazione da me guidata, e col fattivo apporto dell’assessore ai lavori pubblici Eugenio Tucconi – spiega il sindaco Mario Carta - considerando quali primi indicatori di efficacia degli investimenti la sicurezza delle strutture scolastiche, la loro adeguatezza alle esigenze didattiche e l’accessibilità a tutti gli studenti, continua ad attuare una serie di interventi sulle strutture relative alle scuole primarie».
Con il primo intervento, conclusosi nel 2014, con lavori per 203mila euro c'è stata la messa in sicurezza e l’adeguamento normativo degli impianti: sono, infatti, rifatti quelli elettrici, antincendio, adeguati quello fognario e le uscite di sicurezza. Sono stati realizzati, inoltre, nuovi ambienti per accogliere la scuola dell’infanzia e tinteggiate tutte le aule. Con il secondo intervento, a completamento del precedente, dovrebbe proseguire l’ammodernamento della struttura. Ammonta a 400mila euro il finanziamento concesso dall’assessorato regionale alla Pubblica istruzione, nell’ambito del programma straordinario di edilizia scolastica [email protected] relativo alla messa in sicurezza e manutenzione degli edifici. Del finanziamento totale, 100mila euro sono stati destinati all’acquisto di arredi e attrezzature per attività didattica e sportiva.
«L’obiettivo è la riqualificazione – continua Carta - innovativa, qualitativamente e tecnicamente valida, sostenibile dal punto di vista ambientale». Si prevede di realizzare ex-novo il locale per la centrale termica;
rifare la pavimentazione, il tetto e l'impianto di illuminazione della palestra; tinteggiature dentro e fuori; ristrutturare le gradinate adiacenti l’area polivalente rifacendo gli intonaci; realizzare l’impianto di smaltimento delle acque piovane e rifare lo scarico fognario. (s.d.) 



Facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu