Crea sito

Alà dei Sardi - Con il 1° Memorial Elisa Migliore torna la grande atletica ad Alà dei Sardi - Alà dei Sardi

Alà dei Sardi
Un paese da vivere e scoprire
Chirca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Alà dei Sardi - Con il 1° Memorial Elisa Migliore torna la grande atletica ad Alà dei Sardi

Notizie > 2016

Con il 1° Memorial Elisa Migliore torna la grande atletica ad Alà dei Sardi

Dopo quattro anni Alà dei Sardi rivive l’emozione del Cross, un evento che mancava da troppo tempo, il paese lo chiedeva a grandi voci e così alla fine la Società Alasport, guidata ora da Antonello Cocco e Alberto Contu, ha provato a ripartire con una manifestazione di livello regionale.
Con il consenso della famiglia si è deciso inoltre di dedicare questa gara a Elisa Migliore, sconfitta da un tumore due anni fa a soli 32 anni; fortissima atleta alaese che ha avuto importanti risultati anche a livello nazionale conquistando una medaglia di bronzo a squadre Allieve nel 1999 a Torino insieme a Lucia Ghisu e Mirella Contu.
Circa 500 gli atleti che sono arrivati da tutta la Sardegna per onorare questa manifestazione e correre sugli sterrati dove è passata la storia del mezzofondo mondiale. Ad aprire la manifestazione sono stati i master, poi spazio alle gare giovanili dove il pubblico ha potuto ammirare le gazzelle alaesi che stanno dominando in tutta l’isola e non potevano che ben figurare anche nel percorso di casa collezionando in ben 6 vittorie (Giuseppe Ledda, Rita Ledda, Maria Paola Sotgiu, Simone Ledda, Maria Antonietta Scanu e Nicola Ledda).
A seguire le gare più attese quelle degli allievi e junior che assegnavano il titolo di campione regionale individuale. Nella gara degli allievi vittoria per Alessandro Cocco (Cus Sassari) davanti a Abdelwahed Barhzaoui (Atletica Selargius) e Manuel Dessì (Atl. Elmas), nelle allieve il titolo regionale è andato a Carolina Farci dell’Atletica Valeria, argento per l’amsicorina Martina Fenu. Nella categoria junior maschile ha vinto Simone Pulina (Runner Sassari), seconda posizione per Riccardo Usai (Amsicora) e terzo Nicola Paddeu (Amatori Nuoro), tra le junior donne ha vinto invece l’oschirese Sara Meloni su Chiara Muscas dell’Esperia e terza Luisella Pinna della Delogu Nuoro.
In chiusura invece le gare assolute, nella gara femminile a farla da padrona è stata Alice Cocco (Cus Sassari) che non è voluta mancare a questa manifestazione, da alcuni mesi infatti Alice studia e si allena a Varese; nella gara maschile invece la vittoria è andata a Valeriano Vigliotta dell’Atletica Sassari.
La società Alasport ci tiene a ringraziare tutti quelli che hanno collaborato per la buona riuscita di questa manifestazione che ha mobilitato tutto il paese, impagabile l’impegno degli amici e familiari di Elisa, la Protezione Civile di Alà per tutte le attrezzature che ha messo a disposizione, tutti gli sponsor (più di cento), i vari contributi offerti dalla popolazione e dal Comune di Alà-Assessorato allo Sport che ha dato il patrocinio.
Quindi va in archivio con un gran successo questo ritorno del Cross di Alà e già si pensa al prossimo anno, tutti sperano che si ritorni a livelli internazionali ma le condizioni economiche adesso non lo consentono. Eppure una manifestazione che ha fatto conoscere Alà nel mondo e in 36 edizioni ti porta 14 campioni olimpici, 32 mondiali e 15 d’Europa forse meritava un po’ più di riconoscimento, invece nel silenzio più totale è stata abbandonata da tutte le istituzioni.

I RISULTATI - FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

Alà dei Sardi, 08/02/2016


 
Copyright © 2006 - 2016  www.aladeisardi.org  All Rights Reserved
Powered by Alberto Contu
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu